Dieta della longevità per alcuni Comuni del Reggino: a Varapodio (RC), il 14 luglio, il lancio dello studio clinico della “Fondazione Longo”

Giovedì 14 luglio 2022 e non più sabato 25 giugno, come comunicato in un primo momento, il piccolo centro di Varapodio (RC), ospiterà la cerimonia di lancio (con visite nutrizionali gratuite e adesioni volontarie per i cittadini) di uno studio clinico randomizzato della durata di 18 mesi, sugli effetti della dieta della longevità sulla popolazione di alcuni comuni dell’Aspromonte. In particolare saranno analizzati gli effetti di particolari tipi di regimi alimentari per ridurre la percentuale di massa grassa, migliorare la composizione corporea, la salute e l’età biologica della comunità dei Comuni di Varapodio, Molochio e Oppido Mamertina (tutti in provincia di Reggio Calabria) e altre aree limitrofe. Le stesse in cui, secondo una nota diffusa dalla “Fondazione Valter Longo” e di cui hanno dato notizia i principali siti ed organi d’informazione calabresi, è stata riscontrata la più alta concentrazione di ultracentenari d’Italia. Un “caso di studio per scienziati da tutto il mondo”. Oltre al prof. Valter Longo, direttore del Programma di Ricerca su Longevità e Cancro presso l’IFOM di Milano e direttore dell’Istituto di Longevità alla University of Southern California – Davis School of Gerontology di Los Angeles (uno dei centri più importanti per la ricerca sull’invecchiamento e sulle malattie correlate all’avanzamento dell’età dove svolge sia ricerca di base che clinica su nutrizione, genetica e invecchiamento), parteciperanno alla cerimonia il prof. Giuseppe Passarino, docente di genetica all’Università della Calabria; il prof. Alberto Montesanto (Università della Calabria), il prof. Mirisola dell’Università di Palermo, nonché i rappresentanti delle Istituzioni coinvolte e della Fondazione Valter Longo.