“Simposio riEvoluzione urbanistica. Città e ambiente, un rapporto indissolubile”: a Tropea l’evento organizzato dall’Inu Calabria. Presenti anche i Biologi

La Sezione Calabria dell’Istituto Nazionale di Urbanistica, ha organizzato il Simposio interdisciplinare che si tenuto a Tropea, il 29 e 30 aprile 2022, con l’ambiziosa mission di avviare, nella regione, il dibattito per una necessaria riEvoluzione tecnico-scientifica dell’Urbanistica che, nel solco dell’Ecologia integrale, ri-concepisca lo spazio territoriale in una diversa dimensione, urbana e ambientale unitaria, per una effettiva e concreta Sostenibilità ambientale ed Equità sociale.

Negli ultimi anni i temi della Sostenibilità, dell’Ecologia e del Cambiamento climatico sono diventati di interesse e rilevanza globale a fronte del riscaldamento globale. La questione ambientale riguarda ovviamente anche la Calabria, regione fragile che necessita di una programmazione urbanistica altamente coordinata e interdisciplinare, in linea con gli indirizzi del PNRR e del Green New Deal europeo, per poter essere concretamente affrontata.

Il Simposio dal titolo “RiEvoluzione Urbanistica: città e ambiente un rapporto indissolubile” ha visto la partecipazione di diversi esperti e studiosi provenienti da tutto il Paese che per la rilevanza scientifica e sociale dei temi trattati.

Per l’Ordine Nazionale dei Biologi era presente il consigliere Franco Scicchitano. Con lui anche i biologi Giovanni Misasi, Luca Bisogni e Giovanna Fontana, membri del CNBA.

Per info, clicca Inu.it