Operazione “Deep 1”: il ruolo di Arpacal nella vasta operazione contro i reati ambientali

Riconosciuto dal Gen. Pietro Francesco Salsano, comandante della legione Carabinieri Calabria, il ruolo fondamentale di Arpacal nella fase operativa dell’operazione Deep 1  per le attività tecniche di accertamento dei reati ambientali che ha riguardato oltre 100 campionamenti.

Alla conferenza stampa nella sede provinciale dell’Arma, hanno partecipato per Arpa Calabria, il direttore scientifico Michelangelo Iannone con la direttrice del Dipartimento di Reggio Calabria Giovanna Belmusto e la dirigente del Servizio Acque, Francesca Pedullà.

Le indagini sia chimiche che biologiche – ha precisato il direttore Iannone – eseguite nei laboratori dell’agenzia ambientale sono mirate a conoscere e certificare tramite metodi accreditati, l’effetttiva entità dell’inquinamento delle matrici ambientali”.

Fonte news e foto: Arpacal